+39 0712855111 info@confindustriapge.it

Ventiquattro agosto 2016. Alle 3 e 36 del mattino un terremoto di magnitudo 6 con epicentro lungo la valle del Tronto rade al suolo i comuni di Accumoli ed Amatrice, nel reatino, e di Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno.

Quasi trecento le vittime, migliaia gli sfollati, persone che in pochi istanti hanno perso tutto: gli affetti, la casa, il lavoro e la serenità di una vita.

Non è la prima volta che l’Italia trema e gli episodi degli ultimi anni sono stati diversi e tutti estremamente drammatici quasi a rappresentare l’ennesimo monito ad un Paese che in queste tragedie si dimostra tanto generoso nelle operazioni di soccorso e di prima assistenza, quanto colpevolmente sordo al richiamo della prevenzione.