+39 0712855111 info@confindustriapge.it

"L’Italia è un Paese bellissimo e fragile, esposto, per destino e incuria, al rischio di calamità naturali ricorrenti. La precarietà sismica e idrogeologica del Paese è quasi un dato di natura ma si trasforma in una minaccia concreta per l’elevata densità abitativa e per il tessuto industriale diffuso. È questa convergenza di elementi ambientali e umani che trasforma la fragilità in una debolezza strutturale e in una fonte di tensione che incide negativamente sulla coesione sociale e sulla tenuta economica delle comunità.

In questa cornice le imprese, e in particolare le Pmi che sono la nervatura economica del sistema, si trovano innanzi a una duplice responsabilità: assicurare un sostegno immediato alle comunità colpite ed essere soggetti attivi nella sfida della prevenzione, perché la riduzione del danno è possibile solo se organizzazioni umane e strutture materiali non vengono prese di sorpresa ma sono in grado di resistere e di reagire in modo resiliente. Per questo stiamo lavorando grazie al PGE per favorire nel Paese il passaggio dalla cultura dell’emergenza a quello della resilienza, per rendere le nostre imprese e le nostre comunità capaci di reagire ma anche di agire in termini di prevenzione. La difesa della continuità produttiva è un nostro obiettivo e rappresenta un valore per l’intero sistema Italia perché base indispensabile per la crescita economia e componente fondamentale per la coesione sociale della comunità. "

Diego Mingarelli
Vice Presidente Piccola Industria Confindustria per Resilienza, Europa e PGE